News by

Altalex News - Homepage
  • Vendita immobiliare basata su tributi di diversa natura non dovuti
    La vicenda sottoposta all’attenzione del Tribunale di Catanzaro, ha avuto inizio con la notificazione di un avviso di vendita immobiliare basato su tributi di diversa natura e da sanzioni amministrative.
  • Bancomat inghiotte la carta: ne risponde la banca
    La banca deve garantire la sicurezza del servizio da manomissioni; la diligenza posta a carico del professionista ha natura tecnica e deve essere valutata tenendo conto dei rischi tipici della sfera professionale di riferimento.
  • Notifica via pec nel processo amministrativo: Consiglio di Stato fa marcia indietro
    Il Consiglio di Stato, sezione terza, con la sentenza del 20 gennaio 2016 n. 189, prende nuovamente in esame la questione relativa alla validità delle notifiche degli avvocati tramite PEC, ai sensi della legge n. 53 del 1994, dopo che, la medesima sezione, con la sentenza n. 4270 del 14 settembre 2015, la sezione quinta, con la sentenza n. 4862 del 22 ottobre 2015 e la sezione sesta, con la sentenza n. 2682 del 28 maggio 2015, si erano pronunciate in senso positivo.

Designed by:
InSteWEB
La legge interpretativa in materia di opposizione a decreto ingiuntivo PDF Stampa
Venerdì 10 Febbraio 2012 19:56

LEGGE 29 dicembre 2011, n. 218

Modifica dell'articolo 645 e interpretazione autentica dell'articolo 165 del codice di procedura civile in materia di opposizione al decreto ingiuntivo. (12G0002)

(G.U. n. 4 del 5-1-2012 )

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Promulga

la seguente legge:

Art. 1
Modifica all'articolo 645 del codice di procedura civile

1. Al secondo comma dell'articolo 645 del codice di procedura civile, le parole: «; ma i termini di comparizione sono ridotti a meta'» sono soppresse.

Art. 2
Disposizione transitoria

1. Nei procedimenti pendenti alla data di entrata in vigore della presente legge, l'articolo 165, primo comma, del codice di procedura civile si interpreta nel senso che la riduzione del termine di costituzione dell'attore ivi prevista si applica, nel caso di opposizione a decreto ingiuntivo, solo se l'opponente abbia assegnato all'opposto un termine di comparizione inferiore a quello di cui all'articolo 163-bis, primo comma, del medesimo codice.

La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sara' inserita nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato.

Data a Roma, addi' 29 dicembre 2011.

NAPOLITANO

Monti, Presidente del Consiglio dei Ministri

Visto, il Guardasigilli: Severino


LAVORI PREPARATORI

Senato della Repubblica (atto n. 2380): Presentato dal sen. Caruso ed altri il 14 ottobre 2010. Assegnato alla 2ª Commissione (Giustizia), in sede referente, il 20 ottobre 2010 con parere della 1ª Commissione. Esaminato dalla 2ª Commissione, in sede referente il 9, 10 e 23 novembre 2010; il 25 gennaio 2011. Assegnato nuovamente alla 2ª Commissione (Giustizia), in sede deliberante, il 12 aprile 2011 con parere della 1ª Commissione. Esaminato dalla 2ª Commissione, in sede deliberante, ed approvato il 13 aprile 2011.

Camera dei deputati (atto n. 4305): Assegnato alla II Commissione (Giustizia), in sede referente, il 27 aprile 2011 con parere della I Commissione. Esaminato dalla II Commissione, in sede referente, il 31 maggio 2011; il 22 e 30 giugno 2011. Esaminato in aula il 5 dicembre 2011 ed approvato il 6 dicembre 2011.

 

(fonte www.altalex.com)